Ciao,
i Mister sperano che non ti annoierai a leggere questo insieme di piccole ma fondamentali regole, questo è il nostro modo di presentarci e di indicarti come vorremo che fosse il nostro rapporto umano e sportivo.

  • Arriva sempre puntuali all’allenamento. Chi accumulerà troppi ritardi, soprattutto se immotivati darà un aiuto al Mister nella scelta della formazione per la partita della settimana!
  • Gli allenamenti non sono un optional, chi li salta, senza un motivo valido, fa intendere che non ha troppa passione per questo sport e che non rispetta il lavoro dell’allenatore e dei compagni; durante l’allenamento si impara a giocare, si diventa un calciatore e ci si arricchisce a stare con gli altri…è questo il momento più importante, non è la partita!
  • Quando non si può venire all’allenamento o alla partita è obbligatorio chiamare in società per avvertire…chi non lo fa il Sabato guarderà la partita dalla tribuna insieme a mamma e papà, d’altronde lì si vede meglio…
  • Fatti la borsa da solo o almeno aiuta i tuoi genitori, così la piantiamo di dimenticare l’abbigliamento e le scarpette…e la smettiamo di dare la colpa alla mamma e al papà!
  • Durante gli allenamenti è molto importante utilizzare l’abbigliamento fornito dalla società...se no il Mister rischia di non ricordarsi più per che società lavora…
  • Alla fine di ogni allenamento devi pulire le scarpe prima di entrare in spogliatoio…il lavoro delle persone che tengono pulito il centro sportivo va sempre rispettato, se vogliamo un ambiente pulito dobbiamo essere i primi a metterci del nostro.
  • In spogliatoio non si deve rincorrere i compagni…so che è molto divertente ma anche molto pericoloso…se si casca e ci si fa male poi chi mettiamo in campo il Sabato?
  • L’acqua è un bene importantissimo sprecarla non ci fa onore, quindi una bella doccia è sempre piacevole basta non stare troppo sotto o dimenticarsi di chiudere il rubinetto….mi raccomando!
  • Durante gli allenamenti e la partita è buona consuetudine mettere a disposizione le proprie orecchie solo per i Mister, se si ascoltano troppi suggerimenti si finisce per non capirci più nulla! Poi magari sono pure sbagliati….
  • Se non si è d’accordo con il Mister basta parlare, siamo qui per voi e teniamo sempre in considerazione ciò che dite…e se avete ragione voi magari ci fate cambiare anche idea.
  • Quando si hanno dei dolori bisogna comunicarlo subito al Mister o ai Dirigenti…meglio saltare una partita che due o tre…
  • Una squadra è veramente straordinaria solo quando fa gruppo, si vince e si perde tutti insieme, tutti sarete utili e nessuno sarà indispensabile, dal più bravo al meno bravo bisogna volersi bene, cooperare e rispettarsi, questo è il vero segreto per divertirsi.
  • Rappresenterete la Società Scarioni calcio e i suoi colori saranno anche i vostri, bisogna amare e tifare la squadra dove si gioca, anche quando si perde…
  • L’avversario non è il nemico come avviene nei videogiochi, bisogna sempre rispettarlo, senza di lui non si poterebbe giocare una partita figuriamoci un campionato o un torneo! Poi se vince impariamo a stringergli la mano e ricordiamoci la prossima volta di prenderci la rivincita…
  • L’arbitro è indispensabile non facciamolo arrabbiare e non lamentiamoci, senza il suo apporto chi fischia la punizione che tutti vorremmo tirare?
  • Quando facciamo goal non imitate le esultanze, a volte proprio stupide, dei giocatori adulti/professionisti….non siamo mica come le scimiette….impariamo a crearne di nuove, mica vi farete battere dagli adulti in fantasia… Le esultanze esprimono felicità non offesa verso l’avversario
  • Se vedete che gli adulti fanno gli stupidi in tribuna o vi offendo chiedete agli allenatori di sospendere la partita e andata a giocare con gli avversari lontano dai grandi e già che ci siete girategli anche le spalle…
  • Gli adulti a volte saranno anche dei gran rompiscatole ma non bisogna mancargli di rispetto anche quando si pensa che sbaglino…imparate a far sentire la vostra voce in maniera determinata e educata, voi bambini avete trovate eccezionali, pensieri fini, una grande sensibilità, non fate l’errore di mettere in pratica il peggio che vedete dagli adulti.
  • Chi lavora in una società di calcio, che sia il Mister, un Dirigente, il Direttore Sportivo, il Magazziniere, il Custode del campo ecc… sta dando il suo tempo e la sua passione per te…mi raccomando il RISPETTO è più importante di un GOAL!

Grazie per la pazienza e benvenuti in questa nuova avventura dove speriamo che tu divenga protagonista felice e sereno…

Il Direttivo della Franco Scarioni 1925